Solo poche righe per dire che finalmente è possibile acquistare il mio ebook su MailChimp, che va ad inaugurare Sushi, nuova collana Apogeo tutta in digitale.

email marketing con mailchimp

Il libro è in vendita nelle principali librerie online: se avete un Kindle, potete acquistarlo su Amazon, se invece avete un altro ebook reader potete trovare la versione EPUB su Sushi-Apogeo, Bookrepublic, o sulla vostra libreria digitale preferita.

Se non avete ancora deciso se comprarlo o no, qui potete trovare qualche anteprima:

E dopo che avrete letto il manuale di MailChimp?

Usare un buono strumento è necessario, ma non basta: l’email marketing efficace non si improvvisa, anche se, usandolo bene, può dare grandi risultati.

Venite a Milano il 19 aprile: io e Gianluca Diegoli teniamo la prima edizione di Digital Update Email Marketing, in collaborazione con (sorpresa!) MailUp – perché il mio amore per MailChimp è laico e ammette volentieri il confronto con altre piattaforme, soprattutto quando sento dire che anche da quelle parti ci sono novità e grandi evoluzioni in arrivo.

Parleremo di come impostare una strategia di email marketing funzionale e solida, vedremo esempi di best e worst practices, faremo un’esercitazione pratica, insomma è un corso da non perdere (e, per chi non può venire a Milano il 19 aprile, lo replicheremo in altre edizioni).

47 Responses to Email Marketing con MailChimp è arrivato!

  1. Laura scrive:

    Che meraviglia! Aspettavo il tuo libro da mesi e ieri sera quando ho letto su Twitter che era disponibile su Amazon l’ho comprato subito! E’ stata una piacevole sorpresa, dopo una lunghissimo lunedì lavorativo.
    Ho già iniziato a leggerlo e non sta deludendo le mie aspettative.
    Ci vediamo al FreelanceCamp :)

  2. Finalmente! Speriamo di vedere presto una presentazione anche a Roma. Corro a comprare il libro!!!

  3. Giacomo scrive:

    Ciao Alessandra,

    ma per noi comuni mortali che non abbiamo un ebook reader? Esiste una versione .pdf?

  4. se acquisti il libro dal bookstore Apogeo, la versione ePub si legge con Calibre o Stanza (applicazioni gratuite che puoi scaricare online) e puoi anche convertirlo in PDF e stamparlo.

  5. patrizia scrive:

    comprato e scaricato! grazie!

  6. luca scrive:

    Ciao,

    posso farti una domanda riguardo mailchimp?

    c’è un modo per togliere il footer dove si trovano i link per disicriversi dalla newsletter?

    grz per la pazienza

    ps ottima guida!

  7. ciao Luca,
    no, ci sono elementi che non possono essere eliminati, proprio perché lasciar libere le persone di cancellarsi fa parte delle buone prassi di chi fa permission marketing e non spam. L’alternativa a cancellarsi è “mark as spam”: cosa preferisci?

  8. luca scrive:

    Grazie alessandra, capisco la buona prassi.

    Il mio, però, è un caso particolare. Non si tratta di una newsletter ma di una singola mail che un’associazione deve inviare ai suoi associati. Questa mail ha già un suo “footer” con i riferimenti, volevo eliminare quello di mailchimp per una questione estetica.

    Pazienza :)

    grazie ancora

    L

  9. Ciao,
    Mailcimp è uno strumento molto versatile e permette di modificare i template a piacimento anche cancellando parti fondamentali quali il footer. Per poterlo fare è necessario duplicare un template della gallery e salvarlo con altro nome tra i template personali, fatto ciò basterà modificare il codice HTML per poter eliminare o aggiungere ciò che ci interessa (ATTENZIONE: modificare l’HTML di un template è un’attività molto delicata che in alcuni casi ne può compromettere la corretta visualizzazione).

    Mi sento comunque di ribadire quanto detto da Alessanda in merito al codice di comportamento, è indispensabile offrire agli utenti uno strumento per potersi disiscrivere dalle newsletter.

    Saluti
    /paolo

  10. Dimenticavo, complimenti per il libro!

  11. Marzia scrive:

    Ma evvivaaaa, lo aspettavo da tantissimoooo! Brava! Molto Bene! Molto Bene!

  12. Antonio scrive:

    Ciao, vorrei acquistare il tuo libro, ma lo vorrei semplicemente nel formato pdf. Mi indichi dove viene distribuito con questo formato.
    Grazie

  13. Ciao Antonio, se acquisti il libro dal bookstore Apogeo, la versione ePub si legge con Calibre o Stanza (applicazioni gratuite che puoi scaricare online), e, con le stesse applicazioni, puoi anche convertirla in PDF :)

  14. giovanni scrive:

    Salve, volevo chiedere se nell’ebook si parla anche di come creare una serie di mail follow up con mailchimp…ovvero delle mail programmate a distanza di tot giorni ( per esempio un minicorso di 7 mail programmate ogni giorno) e se questo è possibile con l’account gratuito.

    grazie

  15. Sì Giovanni, in Mailchimp questa funzione è data dagli “autoresponder”, che sono trattati in un capitolo del mio libro. si tratta di una funzione disponibile solo nei profili a pagamento.

  16. luca scrive:

    preso! risparmiato tempo lo sto leggendo con l’ ipad
    ciao

  17. [...] generale. In occasione dell’uscita dell’ebook di Alessandra Farabegoli per Apogeo sull’email marketing con Mailchimp (che poi leggendone i vari estratti gratuiti sul suo blog credo sia interessante per tutti, anche [...]

  18. Emma scrive:

    Cara Alessandra, per capire se il tuo ebook fa per me… Mail chimp è gratuito in tutte le funzioni che proporrai? Possiamo dire che sia un sistema di gestione e mail più
    semplice ed economico degli altri autoresponder che costano sui 14 euro al mese?

  19. Emma, trovi le risposte alla tua domanda in questo post

  20. Andrea scrive:

    Stavo lavorando su una mail e Mailchimp da un momento all’altro ha completamente cambiato interfaccia. Ci ho messo MESI a imparare dove stanno le cose e ora hanno cambiato tutto.
    Gli ho appena inviato un messaggio poco carino, se non altro perché non mi hanno neanche avvertito che sarebbe successo.

  21. Oddio Andrea, devo confessare che la nuova interfaccia non entusiasma neanche me, ma non si può dire che non abbiano avvisato! A me sono arrivate almeno due email per ciascuno degli account che gestisco, e, sebbene il passaggio alla nuova interfaccia debba comunque avere luogo entro luglio, quando ho aperto MailChimp in questi giorni – per ogni account – mi è stato chiesto se volevo cambiare adesso o aspettare…

  22. Andrea scrive:

    Io sono basito… a me non è arrivato niente, né mi hanno chiesto niente… Oggi pomeriggio era tutto normale e dopo un paio d’ore tutto diverso. All’inizio pensavo che era la connessione a non funzionare e che la pagina non caricava.
    Ho appena controllato tutte le caselle di spam… niente neanche lì.
    Tra l’altro gli ho mandato un ticket inviperito e non ho ricevuto neanche la solita conferma…
    Mi sa che devo andare in chat.
    (E su mailchimp ci sto in continuazione, quindi neanche a dire che non hanno avuto occasione di avvisarmi in un modo o nell’altro, e sì, sono un membro pagante).

  23. Questo è spiacevole. Ma tu sei costantemente collegato (cioè alla login hai selezionato lo “stay logged in”)? Io scollego ogni volta, ma mi sembra un po’ “forte” cambiare sotto i piedi senza chiedere conferma… Hai fatto bene ad aprire un ticket.
    Per tua info, questa è la newsletter che mi è arrivata il 13 giugno con l’avviso.

  24. Andrea scrive:

    ho appena fatto una lunga chat, ma non ne ho ricavato gran che. Non sa perché non abbia ricevuto niente, né perché non abbia ricevuto il prompt prima del cambio.
    Se voglio posso downgradare, ma non ne vale la pena, tanto a luglio il cambio diventa definitivo.
    Una cosa che ti può interessare. Se cerchi le KB (mi ha fatto ammattire) o vuoi andare in chat, devi aprire una campagna e l’help sta in alto a destra.
    Oppure apri una nuova finestra, SCRIVI A MANO l’indirizzo di mailchimp e il link sta pure lì (ora non c’è più l’opzione di cliccare sul logo per aprire una nuova landpage di MC).

    Io sono parecchio deluso…

  25. claudio scrive:

    Il tuo libro sul sito della feltrinelli non può essere acquistato (dà messaggio di errore al momento dell’accettazione del pagamento, ma i soldi e la validità della carta sono accertati) e sul sito di apogeo cercando tra gli autori non appare questo volume…lo vorrei acuqitare, ma come faccio?

  26. Non riesci ad acquistarlo direttamente dalla pagina Apogeo?
    oppure Bookrepublic

  27. [...] di ricordare quello che spiega anche Alessandra Farabegoli nella sua bella guida su Mailchimp (tra l’altro il servizio usato proprio nel caso che sto raccontando), mi sono [...]

  28. Premetto che ho sono venuto a conoscenza della collana Apogeo Sushi con questo post e mi è piaciuta talmente tanto che mi sa che comprerò quasi tutti i libri (il vostro è pressoché certo).
    La mia domanda può ora risultare un po’ stupida (oppure un po’ OT), ma sono un ragazzo che si sta affacciando al mondo del marketing e vorrei avere tutte le informazioni per capire meglio.
    Come mai Mailchimp? Cosa lo differenzia dagli altri, es. MailUP, ContactLab, ConstantContact, Aweber? Sostanzialmente, come inizio ad orientarmi verso questi servizi

    Grazie mille in anticipo

  29. Alessandro, il motivo per cui sono arrivata a MailChimp è spiegato in un mio vecchio post, Perché amo MailChimp (in pratica quello che ha dato origine, un paio di anni dopo, al libro). Tutti gli strumenti che citi sono ottimi e hanno un vasto mercato, e non è detto che la soluzione ottimale per un cliente sia la stessa per un altro; semmai, ti consiglio di fare un test (hanno quasi tutti dei piani demo “a tempo” gratuiti o quasi).

  30. Fabio scrive:

    Ciao Alessandra,
    sto per scegliere una piattaforma di e-mail marketing, ed ero orientato su Aweber…ma leggendo i tuoi post su mailchimp mi è venuto qualche dubbio …sapresti dirmi quali sono le principali differenze operative (se ci sono)?
    P.S. l’intenzione finale è quella di lanciare un Internet Business, quindi non mi è chiaro se per la gestione della lista le piattaforme sono equivalenti oppure no…

  31. Fabio, non ho mai usato veramente Aweber per darti una recensione comparativa. A pelle, MailChimp mi è piaciuto subito, e dopo quattro anni che lo uso (sempre di più) mi piace sempre di più – e continuo a trovare nuove caratteristiche che rendono il mio lavoro più semplice. Fare un mese di test con Aweber costa un dollaro, aprire un account MailChimp è gratis: se hai dei dubbi, datti tre settimane di test per valutarli entrambi, e poi ci fai sapere.

  32. […] stiamo parlando in questo post del soggetto delle newsletter, che meritano un capitolo (o un libro) a parte. Ci riferiamo a tutte le mail che spediamo a conoscenti, amici, colleghi, ma anche a tutte quelle […]

  33. Giacomo scrive:

    Ciao Alessandra, ottimo il tuo libro (l’ho preso in versione Kindle)!

    Una domanda: ma MailChimp ha tolto le funzioni di auto-design per form e newsletter? non le trovo più!

    Erano molto comode come punto di partenza per l’identità di immagine.

  34. sì Giacomo, l’auto-design non c’è più, ma d’altra parte l’editor drag-and-drop è così semplice da usare che me ne sono fatta una ragione presto (probabilmente troverai già nel repository immagini il tuo logo e le altre immagini usate prima)

  35. nico scrive:

    Ciao
    trovo molto utile i tuoi libretti (regalati anche a qualche dirigente di PA che è tutt’altro che ordinato!). Leggerò anche il libretto su Mailchimp che già uso da un po’.
    A tal proposito ho notato che da un po’ di tempo un mio esperimento consistente nel generare un feed di notizie con google alert ed inviato nella funzionalità “rss to email” non funziona come si deve.
    Le notizie non arrivano tutte le settimane come se il feed si azzerasse dopo tot giorni. L’analogo google alert spedito via email arriva invece puntualmente.
    Riscontri questo problema nella tua esperienza?

  36. ciao Nico, Google Alert è da un po’ che funziona male; io l’ho sostituito con Talkwalker Alerts e mi trovo bene, altri con Mentions (che a me invece non piace tanto).

  37. Andrea scrive:

    [OT]
    Grazie Alessandra,

    non conoscevo Talkwalker, così mi sono iscritto. Mention mi lascia un po’ perplesso, ma ero troppo pigro per trovare un’alternativa. Vediamo come va :D
    [/OT]

  38. luca scrive:

    Buongiorno a tutti,
    corro anche io a prendere il libro visto che vorrei collegare il mio sito con mailchimp
    Chiedo una cosa: il logo di mailchimp sulle newsletter è di default o una opzione che si può togliere (ovviamente pagando questa funzionalità come ad esempio fa mail up)?
    Grazie

    Luca

  39. Andrea scrive:

    No, lo puoi togliere tranquillamente anche aggratise :)

  40. luca scrive:

    andrea grazie…soprattutto per la bellissima notizie
    Mailup per togliere il logo mi ha chiesto un canone annuo di 200 euro
    evviva il aggratise!!!
    :-)

  41. Andrea, è cambiato qualcosa? Io sapevo che il branding si poteva togliere solo con i piani a pagamento (a me non ha mai dato fastidio, e mi sembra corretto chiedere un fee per il white-label)

  42. Andrea scrive:

    Ma lo sai che mi sa che hai ragione.
    Mea culpa… è da tanto che sono pagante e mi sono scordato. Ho controllato le mie prime mail e effettivamente c’era il logo (che comunque non mi ha mai dato fastidio).
    È scomparso solo quando ho cominciato a pagare.

    Oops :(

  43. Antonio scrive:

    Ciao Alessandra, ho comprato la guida versione kindle, ho dato una lettura veloce e mi sarà molto utile. Ma ho un dubbio. Prima di perdere tempo nel confutare il dubbio, lo chiedo a te: l’account gratuito consente l’invio di massimo 12000 mail al mese per una lista di massimo 2000 contatti.
    Siccome ho 11mila fans, volevo sapere se era possibile usufruire sempre dell’account gratuito per fare un invio mensile ad ognuno di queste persone (divise quindi in 6 liste inferiori ai 2000 contatti). Oppure il limite di 2000 persone e 12mila mail è riferito sempre alla stessa lista? Ti ringrazio da ora.

  44. Ciao Antonio; se hai 11 persone in mailing list, devi attivare un account a pagamento. Se non sei sicuro che valga la pena farlo, magari comincia con un piccolo gruppo, in modo da testare i risultati e perfezionare le newsletter, ma poi a un certo punto dovrai passare a un piano professionale (o, se scrivi poche volte l’anno, a un acquisto “in bulk” di invii)

  45. Antonio scrive:

    Grazie Alessandra, allora inizierò come mi suggerisci. Un’ultima cosa: nella guida spieghi che il primo invio è assistito dai tecnici di mailchimp. Questo vale anche per l’account free o solo quello a pagamento?

  46. No Antonio, ciò che fanno i tecnici di MailChimp è chiederti di fare un invio di test, e loro ne verificano le caratteristiche e i bounce rate.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Email marketing in pratica
Dalla costruzione della mailing list alla scelta dello strumento, dal piano editoriale alla scrittura: tutto ciò che serve per creare newsletter che funzionano.
Sopravvivere alle informazioni su Internet
Metodo e strumenti per sopravvivere, anzi prosperare, in una situazione del tutto inedita nella storia dell'umanità: l'abbondanza di informazioni.
Manuale di buonsenso in rete
Un ebook (gratuito in PDF, a 1,99 € in versione digitale) con decine di consigli per applicare il buonsenso alla propria comunicazione online.
Email Marketing con MailChimp
Un manuale che spiega passo dopo passo come usare MailChimp, uno dei migliori strumenti per gestire in modo professionale le proprie mailing list e newsletter.